logo

Filosofia

Ognuno nel mondo del vino dà una sua personale interpretazione del patrimonio culturale e colturale di cui dispone. La nostra azienda ha sempre cercato di elevare le particolarità di ogni nostro vitigno, vigneto e addirittura dei singoli ceppi. Questa meticolosa operazione ci ha portato a credere, quasi fosse un dogma, nelle potenzialità delle nostre varietà vinificate in purezza e reinterpretate in maniera moderna. Rispetto assoluto delle caratteristiche intrinseche delle uve scegliendo la più appropriata tecnica di vinificazione fino ad arrivare all’elaborazione di piani di vinificazione diversi per ogni singolo vigneto. Continuo sforzo agronomico diretto al consolidamento di un personale stile di produzione, tramite propagazione del materiale vegetativo delle Nostre viti, che ci permette di sfidare il mercato con vini da noi concepiti e sviluppati come i Lugana Metodo Classico e il Merlot passito. La fortuna di lavorare sulle “maledette” argille calcaree, che tanto danno fatiche in vigna e altrettanto appagano nei risultati e nei frutti che tali terre ci donano. La mineralità trasferita ai vini di Lugana, la potenza e l’eleganza del Notte a San Martino; la ricchezza del Condolcezza; la longevità, la freschezza e il carattere degli spumanti; tutti doni che la nostra terra ci regala; la nostra unica preoccupazione è riuscire ad apprezzarli pienamente e condividerli con i buoni bevitori di vino.

metodo classico

Una frase ricorrente era : “ Ma perchè perdete tempo a fare spumante ??? “ Non avete ne l'uva adatta ne la capacità di produrre un vino così complesso... E' proprio da questi affettuosi “consigli “ che ci venne la convinzione che avevamo ragione noi. Difatti , più il tempo passava più il consumatore si accorgeva di questo spumante praticamente impossibile da non riconoscere e piacevolissimo da bere. Nonostante la strada ancora è sempre in salita , siamo riusciti ad esprimere con il nostro Spumante ciò che ogni vino dovrebbe avere alla sua origine al giorno d'oggi , ossia la simbiosi della nostra terra con la nostra uva unita ad una moderna tecnologia produttiva. L'uva di Lugana ha tra i suoi tratti fondamentali l'elevata acidità, componente fondamentale dello spumante; da essa dipende la salute e la buona conservazione dello spumante , nonché la sua gradevolezza. Da queste uve, raccolte attraverso una vendemmia precoce inizia la vinificazione e la successiva spumantizzazione attraverso il metodo classico. Eletto dalla stampa specializzata uno dei migliori spumanti autoctoni d'Italia il Lugana Brut OLIVINI si presenta energico, alternando al naso una delicata florealità ad un frutto dolce e carnoso con forti sentori di pane fresco. La bocca invece offre il meglio in chiusura, dove è dominata dal tratto territoriale più bello, un minerale calcareo perfettamente integrato con una trama schietta, di bella tensione acida. Dopo quattro anni di studi è nato , si affiancherà al Lugana Brut anche il Rosé metodo classico ottenuto da uve tipiche del Lago di Garda ( Barbera , Merzemino, Sangiovese e Groppello). Con il passare degli anni ci siamo accorti di non essere soli a credere nella spumantizzazione di uve autoctone in Italia... Nasce infatti nell'anno 2005 ANIMA associazione nazionale italiana metodo classico autoctono ( www.metodoclassico.org) sul fondamento che lo spumante più famoso del mondo, ossia lo champagne , è prodotto con uve autoctone, uve che nei secoli si sono ambientate e radicate nella microzona esattamente come i vitigni dei produttori dell'associazione.

Da un terroir vocato alla produzione di vini rosati fermi nasce istintivamente anche un Garda Rosè Doc Brut Metodo Classico. Le compravate attitudini alla vinificazione in rosa del vitigno Groppello lo promuovono a componente principale di questo vino. Altre varietà quali Barbera Marzemino e Sangiovese vanno poi a completare il vino concorrendo, con le loro peculiarità, a perfezionare il profilo organolettico del prodotto. Il risultato di una attenta vinificazione, che culmina nell'abilità di saper separare il mosto dalle bucce al giusto momento, porta all'ottenimento di uno spumante dal colore roseo ammaliante, di spuma bianca ed esuberante con palato elegante e di elevata struttura e persistenza. Il lungo affinamento su lievito regala al vino dolci note di ciliegia e rosa su uno sfondo di miele d'acacia e confettura di frutti gialli.

lugana brut metodo classico

Dalla simbiosi tra argilla calcarea e vitigno autoctono di Lugana, emerge anche il metodo classico della Famiglia Olivini. Un brut sobrio ma energico che alterna un naso delicato e floreale a un frutto dolce e carnoso.

L’interpretazione in chiave moderna di tale passione ha creato anche la volontà di una nuova veste dell’immagine Olivini che si traduce in una vibrazione cromatica, per rivelare le affinità elettive tra un’etichetta e il suo vino. L’insieme dei riflessi, dei sentori e dei profumi sono infatti espressi attraverso la dimensione del colore, in un gioco di linee alternate ; per il Lugana l’effetto di platino e argento simboleggia la freschezza e la nobiltà del vitigno.

if you want to display this site properly choose a modern browser, secure and free